Normal View MARC View ISBD View

Et voilà i robot

by Bonifati, Nunzia.
Authors: SpringerLink (Online service) Series: I blu Physical details: X, 150pagg. online resource. ISBN: 8847015812 Subject(s): Computer science. | Ethics. | Artificial intelligence. | Mathematics. | Computer Science. | Computer Science, general. | Ethics. | Philosophy. | Artificial Intelligence (incl. Robotics). | Popular Science in Mathematics/Computer Science/Natural Science/Technology.
Tags from this library:
No tags from this library for this title.
Item type Location Call Number Status Date Due
E-Book E-Book AUM Main Library 004 (Browse Shelf) Not for loan

Introduzione -- Immaginifici scenari del futuro -- Et voilà i robot! -- Specchio delle mie brame! -- L’etica al tempo dei robot -- Benvenuto in famiglia! -- Bell’eroe, prima mi uccidi e poi mi curi -- Bella come una principessa!.

Macchine potenti, versatili e multiformi, capaci di aiutarci nelle attività più faticose, difficili, al limite dell'impossibile. Macchine che esplorano territori a noi inaccessibili, dai pianeti lontani alle parti più intime del nostro corpo. I robot. Ci somigliano e come noi sanno imparare dall’esperienza, decidere in modo autonomo, muoversi in libertà, comunicare con il linguaggio e con la mimica. Presto li useremo come estensioni del nostro corpo, per migliorarci e renderci più sani e forti. E forse, domani, saranno simili agli organismi viventi. Dal Golem a Terminator, è dalla notte dei tempi che l’umanità sogna queste creature immortalandole in figure di eroi salvifici o di mostri temibili nel mito, nella letteratura, nel cinema. E oggi questi figli dell’immaginazione e della conoscenza, questi simboli del legame inscindibile tra uomo e tecnologia approdano dal regno della fantasia alla realtà quotidiana, inaugurando quella che per gli esperti sarà l’era dei robot. Siamo pronti al loro debutto in società? Riusciremo a convivere con queste macchine senza divenirne schiavi? Sapremo farne un uso pacifico, per il bene dell’umanità e dei robot stessi? Questo libro propone alcune riflessioni su questi temi, a partire dai robot di ultima generazione e dalle visoni di umanisti e scienziati di fama internazionale: il robotico Bruno Siciliano, i filosofi della scienza Guglielmo Tamburrini e Roberto Cordeschi, l’eclettico ingegnere scrittore Giuseppe O. Longo, i promotori della "roboetica" Gianmarco Veruggio e Fiorella Operto, l’antropologa Daniela Cerqui, il bioingegnere Marcello Ferro.

There are no comments for this item.

Log in to your account to post a comment.